Certificazione obbligatoria degli Istituti di Vigilanza.

Come è noto il nuovo Decreto del Ministero dell’Interno n. 115 del 4 giugno 2014, è entrato in vigore lo scorso 2 settembre 2015. Tutti gli Istituti di Vigilanza per poter operare dovranno:
– essere certificati secondo la norma UNI 10891, DM dell’Interno n.269/2010 e Disciplinare del Capo della Polizia;
– avere un security manager;
– trasmettere al Prefetto competente il certificato emesso da un organismo di certificazione indipendente accreditato da ACCREDIA e riconosciuto presso il Ministero degli Interni.

Il 21 gennaio scorso, dopo aver ricevuto l’accreditamento per lo schema prodotto n.255B, CERSIST ha ottenuto il definitivo riconoscimento da parte del Ministero degli Interni che gli consente di essere tra i primi Organismi di Certificazione in Italia autorizzati a offrire il servizio di valutazione della conformità, delle attività degli istituti di vigilanza, ai requisiti dettati dalla norma UNI 10891, dal DM dell’Interno n.269/2010 e dal Disciplinare del Capo della Polizia.